Caverna della Peña in Candamo

L'arte rupestre più importante dell'Europa atlantica

 

La preistoria in Le Asturie è stata molto attiva e testimonianze di questo dinamismo sono i numerosi resti di questa epoca presenti in regione, come ad esempio caverne con pitture, graffiti ed altre vestigia oggetto privilegiato di rigorose ricerche scientifiche nonché perfette per poter conoscere gli albori dell'Umanità.

Per la quantità e qualità della sua arte rupestre, Le Asturie vanta ben cinque grotte dichiarate dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, potendo anche annoverare alcuni degli esempi più importanti dell'arte rupestre di tutto il continente europeo.

Ed ovviamente molte di queste grotte possono essere visitate!

 

 

Via Romana de La Carisa

Vie romane con splendide vedute panoramiche

 

Gli antichi romani e il loro impero misero subito gli occhi addosso a Le Asturie, di cui si innamorarono per varie ragioni, e una delle quali era ovviamente la presenza di enormi ricchezze aurifere che sbocciavano dalle viscere de Le Asturie occidentale. L'oro asturiano fu un sostegno economico importante per le finanze imperiali e, grazie a questi intensi vincoli commerciali e sociali, furono create grandi opere di ingegneria come ponti, alcuni dei quali ancora oggi visibili, e vie di comunicazione, che facevano fronte agli importanti dislivelli, solcando montagne e vallate. Vie di comunicazione in seguito riadattate, diventando così le principali strade odierne.

Le Asturie conserva infatti una buona parte di queste antiche vie romane e alcune di queste, come ad esempio La Carisa o il Cammino Reale della Mesa spiccano per la loro bellezza e sono tuttora splendidi itinerari impreziositi da meravigliose viste panoramiche e paesaggi incredibili, perfette per gli amanti della storia, del trekking o di qualsiasi attività nella natura.

 

Santa Cristina di Lena

Un'arte unica al mondo: il Preromanico

 

L'arte preromanica, detta anche arte asturiana, è quella che si sviluppa in Le Asturie con la nascita della monarchia asturiana, attorno all'VIII secolo. Il regno asturiano è il primo regno cristiano della Penisola Iberica e negli oltre duecento anni della sua esistenza si è sviluppata un'arte unica al mondo, di cui restano oggi alcune notevoli testimonianze come, ad esempio, Santa María del Naranco e San Miguel de Lillo, entrambe dichiarate oltre trenta anni fa Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO.

I templi preromanici, che si trovano in cima alle montagne, sulla riva di un fiume, di fronte al mare, accanto al Cammino di Santiago, ecc., ti riporteranno d'incanto alla semplicità e all'autenticità di un piccolo e fiabesco regno medievale.

Potrai fare un itinerario visitando questi templi uno dopo l'altro!

 

 

Hórreo

Gli hórreos, un vero e proprio sogno sospeso nell'aria

 

Gli hórreos -antichi granai e dispense rurali- furono una delle grandi invenzioni dell'umanità e, in Le Asturie, hanno una lunga tradizione e una personalità assai peculiare. Senza questo particolare magazzino per proteggere il raccolto dall'umidità, dai roditori e dalle avversità del tempo, l'evoluzione umana avrebbe preso un'altra strada.

Nell'Asturie di oggi hanno mille funzioni: ovviamente mantengono quella tradizionale, ma sono anche usati come luoghi di svago e relax, come elemento decorativo nelle campagne o come semplice e vivida testimonianza di un passato poi non così lontano.

Sono veramente impressionanti nonché uno degli elementi d'identità della vita rurale asturiana!

Città dell'Asturia

Le città asturiane: triangolo di cultura, glamour e shopping

 

Oviedo, la capitale de Le Asturie, e Gijón e Avilés -le due città della costa– sono i nuclei urbani più popolati della regione. Sono città a misura d'uomo, molto accoglienti, comode e gradevoli sia per viverci, sia per visitarle. Ideali per il passeggio, per godersi l'ambiente e la cultura asturiana. Tutte e tre –tra loro vicine e ben comunicate– compongono un accattivante triangolo di eleganza e svago, ideale per lo shopping e per provare nuove sensazioni e un nuovo stile di vita.

Castro di Coaña

L'importanza della cultura castrense

 

Le Asturie conserva e conserva vividi ed abbondanti esempi della cultura castrense che si è sviluppata durante l'età del bronzo nella zona nordoccidentale della Penisola Iberica. Questi accampamenti o castra spiccano per la loro struttura e anche per la loro ubicazione, giacché normalmente si trovano in luoghi strategici con eccellenti vedute panoramiche, alcuni addirittura vicini al mare.

Coaña, Chao Samartín, San Chuís sono solo alcune delle testimonianze castrenses nell'occidente asturiano, in cui si trova la maggior parte di questi resti. Questi resti sono una chiara testimonianza di una cultura e di uno stile di vita di grande importanza all'interno dell'evoluzione umana e, inoltre, si trovano incastonati in luoghi di spettacolare bellezza.

I castra ti lasceranno a bocca aperta!

 

Cammino di Santiago

L'origine della Ruta Jacobea e dei Cammini di Santiago del Nord

 

L'origine del Cammino di Santiago si trova in Le Asturie. È il frutto infatti dell'utopia spirituale, sociale, politica e strategica di un re asturiano: Alfonso II il Casto. E a partire dal IX secolo è diventato il più importante e significativo itinerario culturale europeo, percorso in questi mille e duecento anni da milioni di pellegrini.

Quindi, proprio in quanto luogo originario della Ruta Jacobea, per conoscere veramente la storia e la verità del Cammino di Santiago è tappa obbligata la visita alla cattedrale di San Salvador di Oviedo, nonché un'incursione vuoi per il Cammino Primitivo, vuoi per quello della Costa, che passano entrambi per Le Asturie.

In questo modo potrai conoscere il primigenio Cammino di Santiago!

 

 

Fabbro a Mazonovo

Una delle maggiori riserve etnografiche ed artigianali della Penisola Iberica

 

Le Asturie, grazie alla sua immensa ricchezza naturale, rurale e paesaggistica, è una delle grandi riserve etnografiche ed artigianali della Spagna. Tutta la storia della sopravvivenza umana nel contesto rurale può essere apprezzata in musei come quello etnografico di Grandas de Salime, quello di Grado, quello di Porrúa (nella località di Llanes), o quello del Pueblo de Asturias, a Gijón.

E se parliamo di opere di ingegneria idraulica, mulini e fucine allora occorre visitare i parchi tematici all'aria aperta di "Los Oscos" e di "Taramundi". Luoghi come Os Teixois (Taramundi) o Mazonovo (Santa Eulalia de Oscos) sono infatti un vero e proprio viaggio nel tempo.

Parimenti gli artigiani dei coltelli di Taramundi, i fabbri di Los Oscos, i cunqueiros (artigiani di utensili di legno) di Ibias e Degaña, i madreñeros (artigiani di tipici zoccoli in legno), i minatori delle cave, gli artigiani del giaietto, ecc. compongono una mappa artigianale così ricca e variopinta a tal punto da rendere questo contesto unico in Europa.

Le Asturie è un autentico paradiso artigianale in cui potrai fare degli ottimi acquisti!

Il Palazzo di Partarríu

Architettura indiana: il buon gusto degli asturiani della diaspora

 

L'architettura indiana in Le Asturie è strettamente legata alla vita di quegli asturiani che emigrarono in America e ritornarono in patria dopo aver fatto fortuna. Migranti di ritorno che, grazie alle ricchezze accumulate, contribuirono in patria al progresso del territorio patrocinando opere architettoniche di forte impatto sociale. Allo stesso tempo costruirono grandi tenute che combinavano il gusto per le terre americane con il radicamento nella propria patria asturiana.

Da una tale miscela è emersa un'architettura accogliente, esteticamente vistosa e colorata, in cui tutto è stato curato sin nei minimi dettagli, tanto all'interno, quanto all'esterno. E tutto ciò fino al punto in cui alcune case indianas sono dei veri e propri piccoli palazzi, i cui giardini sono autentiche opere di arte pensate per il relax e per lo svago.

Sono molte le case indianas conservate in Le Asturie, alcune sono case private, ma altre sono state riconvertite in hotel o musei, e pertanto possono essere visitate.

L'architettura indiana è consustanziale con l'anima ed il passato de Le Asturie!

Festa de La Regalina

Le Asturie, paradiso di feste e tradizioni

 

Le Asturie è uno dei territori più ricco di feste popolari ed attrazioni per il divertimento. In Le Asturie si festeggia per ogni tipo di evento: l'inizio di ogni stagione, le più ancestrali tradizioni gastronomiche, gli usi e costumi più tipici, gli anniversari più significativi, le devozioni più radicate, l'amicizia, la bellezza del paesaggio, le gesta eroiche o semplicemente il fatto di essere vivi.

Per questo Le Asturie è un vero e proprio paradiso di feste e tradizioni.

Rimarrai a bocca aperta per l'originalità e la vivacità delle sue feste!