Osservazione della flora
e della fauna


Le Asturie ospitano un'eccezionale rappresentanza della flora e della fauna eurosiberiana, oltre a tratti mediterranei che aumentano notevolmente gli indici di biodiversità.

Bagnato dal mar Cantabrico, il Principato delle Asturie è un territorio prevalentemente forestale e montuoso. I suoi intricati rilievi ospitano le più alte montagne della cordigliera Cantabrica, con una geologia variegata per buona parte costellata di fitti boschi e irrigata da una generosa rete fluviale che bagna il Principato da nord a sud.

Nelle Asturie ti attendono una flora e una fauna che sono poco comuni nel resto della Spagna, e sebbene il nostro territorio rappresenti appena il 2 % della superficie del paese, qui vive il 67 % delle specie di vertebrati nazionali (inclusa la penisola e le isole), in particolare gli uccelli e i mammiferi che rappresentano circa il 75 % delle specie presenti in Spagna. Per quanto riguarda la flora vascolare, possiamo contare su circa 2200 specie autoctone.

Falco pellegrino (Falco peregrino)Falco pellegrino (Falco peregrino).
La flora e la fauna delle Asturie, l'ambiente naturale e i diversi ecosistemi che convivono in questa terra possiedono un notevole valore ambientale, culturale e artistico. Questo fa sì che molte aziende includano nel loro programma di attività e nel loro catalogo di prodotti turistici avvistamenti della flora e della fauna- alcuni adatti per ogni tipologia di pubblico- interpretazione della natura e dell'ambiente, attività di trekking e itinerari, assaggi di natura che combinano itinerari e laboratori di cucina, o esperienze come il bramito dei cervi.

Aziende

Subir arriba