Patrimonio
dell'Umanità


Le Asturie dispongono di uno straordinario Patrimonio dell'Umanità, legato principalmente alla loro Preistoria e all'epoca medievale, in cui questa terra fu un Regno eminente dove sorse il Cammino di Santiago.

Il Patrimonio dell'Umanità nelle Asturie è una delle grandi attrattive turistiche e culturali del Paradiso Naturale. Alcuni dei monumenti e delle pietre miliari culturali maggiormente rilevanti dell'Arte Preromanica fanno parte di questo elenco, che non sarebbe esistito senza la floridità del Regno delle Asturie in pieno Medioevo.

Inoltre, in stretta connessione con il Regno delle Asturie, c'è la nascita del Cammino di Santiago, creato dal re asturiano Alfonso II nel IX secolo, e che con il passare del tempo si sarebbe trasformato in uno degli itinerari culturali più importanti dell'Umanità.
Santa María del Naranco (Oviedo/Uviéu)Santa María del Naranco (Oviedo/Uviéu).
E, chiaramente, altri elementi chiave nel complesso patrimoniale che hanno ottenuto la dichiarazione dell'UNESCO sono 5 delle Grotte Preistoriche che possiedono pitture significative e incisioni rupestri, e che sono spazi che è assolutamente imprescindibile visitare per comprendere gli albori dell'Umanità.

Il Cammino di Santiago o Itinerario Giacobeo, l'Arte Preromanica, nota anche come Arte Asturiana, e le Grotte Preistoriche sono quindi i tre grandi ambiti culturali considerati unici al mondo dall'UNESCO.

Elenco del Patrimonio
dell'Umanità

Subir arriba