Un piacere
in ogni paese


In ogni angolo dei diciotto villaggi di pescatori delle Asturie potete respirare l'aria del Mare Cantabrico. Questi pittoreschi e affascinanti paesi, con una lunga tradizione di pesca e attività conserviera, affascinano per l'unicità dei loro porti, i loro lungomari e fari e, naturalmente, per la loro gente e gastronomia.

Le Asturie sono costiere per natura. Tanto è vero che i suoi più di 400 chilometri di coste offrono uno spettacolo paesaggistico e geografico unico, che comprende spiagge di sabbia e di pietre, falesie, capi, istmi, isole, isolotti, roche, e naturalmente, paesini e villaggi di pescatori. In realtà, quella asturiana è una costa molto popolosa, in cui si possono trovare mulini a marea, vasche, piscine naturali formate al ritmo delle maree, porti di pesca o turistici, ecc. e nei dintorni vi è sempre un villaggio pieno di colori e sapori che vi aspettano per offrirvi il meglio dell'ospitalità, della gastronomia e dello stile di vita di persone che hanno vissuto e vivono il mare come il prolungamento della loro vita sulla terra ferma.
CudilleroCudillero.
Un viaggio tra i villaggi di pescatori delle Asturie è una scoperta costante di tradizioni, feste, specialità tipiche, architettura d'epoca, fari con viste incredibili, punti panoramici, sentieri di trekking, panche dove contemplare tutta l'immensità dell'oceano in una dolce alba o al tramonto, sempre da una posizione idilliaca, ed è anche un cammino spirituale, in quanto transita per uno dei grandi itinerari culturali dell'umanità: il cammino di Santiago. Scoprite i 18 gioielli sulla costa che vi aspettano nel Paradiso Naturale!

Villaggi di pescatori

Subir arriba
webcontentsearchportlet-category Comune
  • Comune
  • Caravia
  • Castropol
  • Coaña
  • Colunga
  • Cudillero
  • El Franco
  • Gozón
  • Llanes
  • Muros de Nalón
  • Navia
  • Ribadedeva
  • Ribadesella
  • Soto del Barco
  • Tapia de Casariego
  • Valdés
  • Villaviciosa