Invia Stampa
Castropol
Castropol (Castropol)
Cartina stradale
Contatti Indirizzi
oficina de Turismo: Aparcamiento Peñamar. 33760. Castropol
Telefono
647 547 477 / 985 635 001 (Ayuntamiento)
Email turismo@castropol.es oficinadeturismo@castropol.es Web
    • Casco Histórico.
    • Puerto deportivo y pesquero.
    • Parque Vicente Loriente.
    • Mirador de la Mirandilla.
  • Por la carretera N-640

    • Puerto de Castropol
      Club de Vela Castropol - Paseo del Muelle Asturias
    • 606 623 953
    • http://www.clubvelacastropol.com
      joaquin@clubvelacastropol.com
Castropol, il confine più occidentale

Castropol svetta su un promontorio che sfocia nella maestosa ría dell'Eo, il confine naturale tra le Asturie e la Galizia.
Questo illustre villaggio è il nobile confine tra due territori affini e le sue strade, che ogni anno vengono adornate con tappeti floreali per la festa del Corpus Domini, sono un esempio di un interessante centro storico in cui spicca l'architettura civile e religiosa degli ultimi tre o quattro secoli. Palazzi e case blasonate, cappelle, chiese, piazze, parchi, tutto a Castropol ci riconduce ad un passato di gloria e splendore.

L'antichità delle sue pietre insieme all'aroma marino delle sue cucine e la sua vocazione nautica rendono questo villaggio un luogo unico, con spettacolari viste panoramiche poiché la sua elevazione sulla ría dell'Eo trasforma la parte superiore di Castropol in un imponente punto panoramico sul Mar Cantabrico.
Ma Castropol è anche unico per le sue ostriche dal sapore ineguagliabile.

Sulle sue coste si coltiva questo mollusco, ed è possibile anche vivere un'esperienza guidata del mondo dell'acquacoltura. Al tempo stesso potete venire al Centro di Interpretazione della Ría dell'Eo per immergervi nella storia, nella cultura, nella flora e nella fauna di questo luogo protetto. Ci sono altri luoghi di particolare interesse per la loro bellezza e il fascino come il porto, il parco Vicente Loriente, il punto panoramico della Mirandilla, la cappella di Santa María del Campo (l'unica superstite dell'incendio che ha devastato la città nel 1587) e la sua architettura indiana.

Castropol spicca per il suo ambiente di traineras in allenamento e in competizione sulla ría, o per la sua vocazione allo sport fluviale e marittimo, con la partenza dal suo porto delle classiche barche con vela latina verso la ría e il mare. È consuetudine anche contemplare la pratica di windsurf, in buone condizioni di vento, kayak di fiume e di mare, sci nautico, pesca e un'infinita di possibilità, grazie allo scenario naturale formato dal grande estuario dell'Eo, dove una leggenda narra che nelle profondità di queste acque ci siano due galee spagnole piene di gioielli.

icono
Castropol
GPS:43.527672,-7.032117
Come arrivare »