Invia Stampa
Luanco
Luanco (Gozón)
Cartina stradale
Contatti Indirizzi
Oficina de Turismo: C/ Ramón Pérez de Ayala, esquina C/ de la Riba, 33440
Telefono
985 882 644
Email turismo@ayto-gozon.org Web www.ayto-gozon.org
    • Puerto.
    • Torre del reloj.
    • Playa de Luanco.
    • Iglesia de Santa María de Luanco.
  • Por las carreteras AS-110 y AS-238

    • Club Marítimo de Luanco
      Puerto Deportivo de Luanco
    • 699 005 113
    • maritimoluanco@maritimoluanco.com
    • Ch9
    • 43º37'146'N,05º46'879''W
    • Número de amarres fijos: 223
    • Dispone de 15 amarres de tránsito
    • Calado dársena: 2-4,5 m
    • Agua en amarre
    • Luz en amarre
    • Duchas/WC
    • Club y escuela de vela
    • Aparcamiento
    • Botiquín
    • Información turística
    • Información meteorológica
    • Cámaras de vídeo vigilancia
    • Recogida de basuras
    • Recogida de aceites y residuos peligrosos
    • Grúa
    • Lavandería
    • Rampa de varada
    • Oficinas
    • Servicio de cunas y carro de varada
    • Servicio de máquina de lavado a presión
    • Servicio público de transporte
    • Farmacia
Luanco, sotto l'influenza del promontorio Cabo Peñas

È il villaggio di pescatori più vicino al promontorio Cabo Peñas, il punto più a nord delle Asturie, e questo contraddistingue il suo carattere. Luanco offre un timbro idilliaco sia a terra che a mare. Un porto recondito e delle bellissime spiagge, e una chiesa che quasi si bagna nel Cantabrico...

Il suo porto serviva come riparo per la sua grande flotta, originariamente dedicata alla pesca delle balene e che portava alla cattura del bonito, della sardina, del xarda (sgombro), del pixin (rana pescatrice), delle granceole, delle andaricas (granchio vellutato) e dei cirripedi. Inoltre, c'era un'industria conserviera fiorente. Proprio questa grande tradizione dà origine al Museo Marittimo delle Asturie, il decano dei musei del Principato (fu fondato nel 1948), icona della cultura legata al mare dove troviamo modelli di barche, attrezzi e arti della pesca, oltre a un viaggio attraverso l'evoluzione della navigazione, carte nautiche e una vasta selezione della flora e della fauna del Mar Cantabrico.

Una passeggiata nel suo centro storico con la Torre dell'Orologio, uno dei pochi esempi di architettura pubblica del XVIII secolo, che è stata utilizzata come torre di avvistamento, prigione e magazzino. Inoltre, non perdete l'occasione di assaporare i suoi piatti popolari, godervi i suoi panorami spettacolari e le sue spiagge.
Luanco ha anche un meraviglioso lungomare, dove alla fine della spiaggia di La Marina troverete la chiesa di Santa María, il cui interno ospita il Cristo del Socorro, che secondo la tradizione salvò alcuni marinai locali da una tempesta nel diciassettesimo secolo.

Questo villaggio iperattivo in termini di sport e cultura, si distingue per la sua vocazione alla vela e alle regate e per aver celebrato per molti anni uno dei più originali e famosi tornei di beach tennis.
Dal punto di vista gastronomico, condivide e compete nella tradizione dolce e marinara con Candas, producendo anche marañuelas. E naturalmente, per quanto riguarda l'ambiente, è uno dei villaggi di pescatori più "chic" della Cantabria.

 

icono
Luanco
GPS:43.615462,-5.789012
Come arrivare »