6º Tappa

6º Tappa: Llanes-Tina Mayor

È quasi indispensabile fare una sosta presso le splendide spiagge di Guadamía, Gulpiyuri, Torimbia e Po/Poo prima di raggiungere Llanes, paese turistico di antonomasia dell'est asturiano. Consigliamo un tour del lungomare di San Pedro per contemplare da questo punto di vista naturale questo villaggio di pescatori di origine medievale, la spiaggia di Sablón e le montagne della Sierra del Cuera. Il porto di pesca e il porto turistico sono altre attrazioni di questo paese in cui Agustín Ibarrola ha lasciato in eredità i famosi "Cubi della memoria".

Mappa del percorso
Spiaggia di Torimbia (Llanes)Spiaggia di Torimbia (Llanes).
Richiameranno la vostra attenzione anche il forte, da dove i cannoni spararono alle navi nemiche fino al ventesimo secolo, e il centro storico. Alla fine della passeggiata di San Antón troviamo il faro, del 1860. La sua torre è sopravvissuta all'incendio del 1946 ed è l'originale in questa costruzione ottagonale in cima alla scogliera.

LlanesLlanes.
Dopo aver gustato la sua famosa cucina, continuiamo il percorso per contemplare lo spettacolo naturale dei getti d'acqua. Nelle Asturie ci sono tre punti di riferimento: Pría, Arenilla e Santiuste, trasformati in caminetti aperti nella roccia della scogliera da cui esce l'acqua spruzzata. Questo curioso fenomeno non vi lascerà indifferenti!

Getti d'acqua di Santiuste (Llanes)Getti d'acqua di Santiuste (Llanes).
Costa di Pimiango (Ribadedeva)Costa di Pimiango (Ribadedeva).
Avanziamo lungo la strada parallela alla costa, dichiarata Paesaggio Protetto della Costa Orientale, e ci salutiamo nel faro di San Emeterio. Costruito sul bordo della scogliera nel 1852, è il più orientale delle Asturie trovandosi a Pimiango, nella ria di Tina Mayor. Si distingue anche per la sua lontananza dai luoghi abitati. È praticamente nascosto in una foresta di querce e vicino alla grotta di Pindal, con pitture rupestri del Magdaleniano e i resti del monastero romanico di Santa María Tina. A Tina Mayor, l'estuario che segna il confine delle Asturie con la Cantabria, troverete il luogo perfetto per conoscere meglio la flora e gli spazi marini grazie al centro di interpretazione e di osservazioni di uccelli.

Faro di San Emeterio (Ribadedeva)Faro di San Emeterio (Ribadedeva).
Resti del monastero di Santa María Tina (Ribadedeva)Resti del monastero di Santa María Tina (Ribadedeva).
Subir arriba