2º Tappa

2º Tappa: Cadavéu/Cadavedo - L'Arena/San Juan de la Arena

Inizieremo una nuova giornata bagnata dai venti del Mare Cantabrico che avanza da Cabo Busto dirigendosi verso est lungo la costa, godendo delle meravigliose spiagge di Cadavéu/Cadavedo e il Silencio fino a Cabo Vidio, una delle più belle scogliere delle Asturie. Se il tempo è chiaro, vedrete punti come Cabo Peñas. Un recinto murato protegge il faro della città di Oviñana, sul bordo di una ripida scogliera. La sua illuminazione raggiunge una distanza di cento metri sopra il livello del mare.

Mappa del percorso
Spiaggia di Cadavedo e La Regalina (Valdés)Spiaggia di Cadavedo e La Regalina (Valdés).
Ai vostri piedi c'è l'Iglesiona, uno dei tesori nascosti della costa asturiana. È un luogo magico che potete visitare solo con la bassa marea, controllando molto bene i tempi di alta marea per evitare imprevisti. Questa grotta marina, alta sessanta metri, ricorda la cupola di un tempio ed è una delle grandi attrazioni della zona. Vi lascerà a bocca aperta!

Cabo Vidio (Cudillero)Cabo Vidio (Cudillero).
Se abbiamo tempo ci fermeremo alla Concha de Artedo prima di visitare la località di Cudillero, il miglior anfiteatro delle Asturie e nei cui ristoranti potrete gustare una grande varietà di piatti legati al mare, essendo il più singolare il curadillo, uno squalo essiccato all'aria aperta, accanto al famoso nasello dello spiedino. Da qui visiteremo il faro, sulla punta di Roballera, nella parte orientale del porto. Questa costruzione, del 1858, sostituì il tradizionale sistema di segnalazione con i falò, illuminati per secoli dai pixuetos.

Concha de Artedo (Cudillero)Concha de Artedo (Cudillero).
CudilleroCudillero.
Troverete la spiaggia di Aguilar sulla strada verso la prossima destinazione, la ria di San Esteban de Pravia. Sull'argine ovest dell'ingresso del porto c'è un piccolo faro di forma cilindrica. Approfittate del vostro soggiorno per godervi la foce del Nalón e il punto di unione con il Mare Cantabrico in questo splendido luogo. Visitate quello che è stato l'unico porto di carbone in Spagna e terminate la giornata a L'Arena/San Juan de la Arena, famosa per il suo legame con l'avannotto di anguilla e dove, dopo una passeggiata in questo luogo tranquillo, rimarrete sorpresi dalla sua ricca offerta gastronomica.
Spiaggia di Aguilar (Muros de Nalón)Spiaggia di Aguilar (Muros de Nalón).
La foce del NalónLa foce del Nalón.
Subir arriba